Sicurezza Dati

La sicurezza dei dati dipende  spesso dalle abitudini e dalla scarsa propensione alla protezione.

Siamo abituati a chiudere la porta di casa o della macchina, ma non chiudiamo le porte informatiche, questo perché sono invisibili e non le vediamo ad occhio nudo.

Le recenti cronache su WannaCry cioè il virus che cripta i file; hanno riportato alla attenzione di tutti il problema della sicurezza informatica;  non tutti sanno che semplici misure avrebbero potuto permettere il recupero delle informazioni perse risparmiando una notevole quantità di tempo e di soldi.

Nessuno ha capito che la sicurezza dati è un bene aziendale e va protetto come un qualsiasi bene che l’ azienda ha.  Quindi quando prendete la chiave per chiudere la porta della vostra azienda o della vostra casa ricordatevi anche dei dati.

Proteggere i dati è un po’ più complesso perché si entra in un territorio poco conosciuto, dovete capire il problema ed affidarvi ad esperti.

Le prime regole di sicurezza per evitare problemi è prevenire:

  • Avere un serio backup, serio significa che il backup deve essere fatto con frequenza regolare su supporti esterni al recinto aziendale.
  • Verifica periodica dei backup, non basta essere convinti di avere le copie è necessario effettuare delle verifiche periodiche.
  • Prestare attenzione alle mail ed ai siti sospetti (qui è necessaria la formazione aziendale, è il comportamento vostro e dei costri collaboratori l’ anello debole nella catena di sicurezza.)
  • Manutenzione periodica dei sistemi, degli archivi e dei canali di comunicazione e dei sistemi antivirus.
  • Protezione fisica dei supporti.

Ci siamo abituati a utilizzare prodotti senza avere la consapevolezza delle nostre azioni. L’ attenzione è la prima protezione che si può adottare gratuitamente. Si deve identificare le aree di rischio e le misure possibili.

L’ imprenditore deve adottare una strategia per la salvaguardia dei dati e del sistema informatico, è a rischio la vita della azienda a volte basta un po’ di organizzazione ed un minimo investimento.